pexels-jackie-jabson-5904454

Le location di House of Gucci

L’Italia e le sue meraviglie sono le protagoniste indiscusse dell’ultimo film di Ridley Scott dedicato alla storia dell’assassinio di Maurizio Gucci. La produzione di House of Gucci è volata nel Bel Paese per completare le riprese della pellicola.

Un cast stellare per raccontare uno dei capitoli più bui della storia della moda italiana. House of Gucci – il film ispirato all’omonima maison – è uno dei titoli più attesi del 2021. Lady Gaga e Adam Driver rappresenteranno sul grande schermo le vicende riguardanti l’assassinio di Maurizio Gucci.

Diretta da un regista del calibro di Ridley Scott, la pellicola è destinata a conquistare i cinefili più incalliti. Occhi puntati sui ricercati look anni ’80 griffati Gucci, ma anche sulle suggestive location italiane – rese a loro volta protagoniste. Una mappa dell’Italia più bella ed elitaria, dalle vie del capoluogo meneghino a Gressoney.

Le prime scene sono state girate a Roma a fine febbraio, mentre la seconda tappa del tour italiano è stata la Valle d’Aosta, precisamente Gressoney Saint-Jean. La location più importante è stata Villa Loubenò, ma non sono mancate le riprese sulla neve in particolare sul Weissmatten, famosa per la discesa nera intitolata a Leonardo David.

Da metà marzo la produzione si è spostata a Milano, tra corso Venezia, Repubblica, piazza della Scala e tutto il Quadrilatero Moda. Sosta anche a Villa Necchi – una residenza esclusiva circondata da un immenso giardino con campo da tennis e piscina – in cui indiscrezioni dicono sia stata girata la scena del funerale di Maurizio Gucci. 

Ultime location settentrionale in ordine di tempo i paesini che affacciano sul lago di Como: Bellagio, Oliveto Lario, Ossuccio ma anche Lenno e Mezzegra.

Ora la troupe tornerà a Roma e poi dritta a Firenze, città natale della vera “house of Gucci”. Un cerchio che si chiude: là dove tutto è iniziato si concluderanno le riprese italiane di un film che si preannuncia un vero successo. Qualcuno si azzarda già a parlare di Oscar. Ancora non sappiamo se la pellicola di Ridley Scott conquisterà l’ambita statuetta, ma ad aver già vinto è l’Italia che ancora una volta ha saputo mostrarsi in tutta la sua bellezza.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Tv, Digital, Fashion

altri articoli

Clubhouse: il social del momento che conquista

È apparso nell’aprile del 2020 portando una ventata d’aria fresca nel mondo della comunicazione. Stiamo parlando di Clubhouse, la prima piattaforma che utilizza soltanto la voce. Un modo nuovo di utilizzare i social network che sembra riscuotere grande successo. L’entusiasmo scaturito durerà? Clubhouse saprà davvero conquistarci?

Leggi di più »

LOL: Chi ride è fuori, un programma che profuma di leggerezza

Lo show targato Amazon Prime ha ottenuto uno straordinario successo regalando agli italiani svago e tante risate. Un compito non facile di questi tempi portato a termine con maestria dai dieci comici in gara. Unica pecca, a detta di alcuni critici eccessivamente zelanti, la scelta di rendere disponibili le puntate a partire dalla mezzanotte rendendo

Leggi di più »

135 anni di Coca Cola

La bevanda più famosa al mondo compie 135 anni. Nata da un’idea del Dr. John Stith Pemberton, ha conquistato negli anni il cuore e il palato di milioni di consumatori. Una storia fatta di successi legati da un comune denominatore: la costante ricerca del bello. Dalla famosa bottiglia ai testimonial vip ripercorriamo le scelte più estrose

Leggi di più »

Le location di House of Gucci

L’Italia e le sue meraviglie sono le protagoniste indiscusse dell’ultimo film di Ridley Scott dedicato alla storia dell’assassinio di Maurizio Gucci. La produzione di House of Gucci è volata nel Bel Paese per completare le riprese della pellicola. Un cast stellare per raccontare uno dei capitoli più bui della storia della moda italiana. House of

Leggi di più »